Il Codex: Enciclopedia per l’Esplorazione e non solo

Exploration

Come descritto sinteticamente nella nostra guida generale sull’esplorazione, voglio solo ricordare che il codex è in generale suddiviso in quattro sezioni principali che sono: commander, discoveries, ed infine knowledge base ed il recente pilot’s handbook. In questo articolo vogliamo approfondire di più le varie sottosezioni (o almeno le più importanti) di queste quattro sezioni principali del codex.

Commander

Homepage Sezione Commander

Nella sezione Commander si possono trovare informazioni sulle tue statistiche di gioco, un registro di sessione della tua attività e un archivio di registri audio e di testo.
Nella homepage della sezione commander, troverai un’immagine completa del tuo avatar holo-me, i tuoi attuali ranks Elite e i loro progressi e una panoramica di altre statistiche di riferimento rapido al Commander. Più nello specifico ci sono anche le seguenti sottosezioni:

  • Session Log. il registro di sessione tiene traccia di determinate attività di gioco in base ai log di gioco già esistenti.
  • Stats. La pagina delle statistiche è un modo più ordinato, chiaro e conciso per visualizzare le informazioni che erano state precedentemente trovate nel pannello di destra della cabina di guida. (è un aggiornamento della patch 3.3 di Elite Dangerous).
  • Archive. L’archivio è la tua libreria personale, una raccolta curata dalle tue scoperte. Tutti i log audio e di testo che scoprirai che scoprirai esplorando la galassia (come quelli trovati in insediamenti abbandonati, navi generazionali e altri punti di interesse) verranno aggiunti in questo archivio. I log audio nell’archivio possono anche essere aggiunti alla tua playlist per ascoltarli facilmente mentre esplori o fai qualche altra attività.

Discoveries

Settori della Galassia

Nella sezione Discoveries ci sono in generale tutte le cose che hai scoperto (con la relativa descrizione) oppure anche le potenziali scoperte che potresti fare, ma anche cose che hanno scoperto gli altri comandanti. Come si vede dall’immagine la galassia di Elite Dangerous è stata suddivisa in 42 regioni o settori. Ogni regione è molto vasta in quanto contiene migliaia di sistemi solari esplorabili in cui sono presenti pianeti terrestri, giganti gassosi, strane forme di vita, strani fenomeni astronomici ed in particolare ci sono informazioni dettagliate sui corpi stellari, entità geologiche oppure biologiche e sulle civiltà presenti nel gioco.

Andiamo con ordine. Appena si accede alla sezione Discoveries la prima schermata che si vede è per l’appunto la galassia suddivisa per settori, mentre a sinistra ci sono le tre categorie in cui vengono catalogate le varie cose che si scoprono. Nella prima, Stellarbodies, vengono registrate tutte le scoperte relative ai pianeti terrestri, stelle di vario tipo, giganti gassosi con tanto di descrizione. Nella seconda sottosezione, Geological e Biological, vengono registrate tutte le scoperte come fenomeni astronomici e vari tipo di singolarità, oppure particolari fenomeni geologici sui pianeti e per finire delle strutture di tipo organico che comprendono anche strane forme di vita che vivono nello spazio vuoto. Nella terza sottosezione, Xenological, vengono registrate tutte le scoperte relative alla xenoricerca, e quindi, in particolare a tutto ciò che riguarda i Thargoid ed i Guardian. Nella seguente galleria ci sono alcuni screenshot significativi del Codex.

Vediamo adesso come funziona il Codex a livello tecnico. Sostanzialmente, tale strumento, ha tre stati che sono

  • Rumoured: un oggetto o punto di interesse, registrato nel Codex in tale stato, significa in pratica che esiste una buona probabilità di scoprirlo in una data regione. Quindi è un suggerimento per farti scoprire qualcosa di specifico.
  • Reported: quando un comandante trova l’oggetto in questione, viene visualizzato come “reported” nel Codex e aggiorna il Codex di tutti gli altri utenti. In pratica è un oggetto scoperto da un altro utente, e quindi sarai certo di trovarlo in quel sistema (il Codex, infatti, riporta anche il sistema in cui l’oggetto viene scoperto).
  • Discovered: un oggetto è registrato nel Codex in questo stato quando tu hai effettivamente scansionato l’oggetto, e quindi lo hai per l’appunto scoperto. Ovviamente puoi scoprire un oggetto anche se è stato scoperto da un altro comandante.

Bene, con la sezione Discoveries possiamo chiudere e passiamo all’ultima sezione.

Knowledge Base

La Knowledge Base è una sezione del codex che contiene un’ampia varietà di argomenti nell’universo di Elite Dangerous. Più nel dettaglio, ma sempre in sintesi (se dovessi riportare in questo articolo tutto quello che c’è in questa sezione ci uscirebbe un libro), abbiamo le seguenti caratteristiche principali

  • Contiene articoli che descrivono la storia delle superpotenze, figure chiave e personaggi, organizzazioni e altri poteri chiave all’interno della galassia. Quindi ci sono informazioni sull’impero, la federazione, l’alleanza, ed in particolare tutto ciò della società che si è sviluppata principalmente nella bolla, ma d’altra parte ci sono informazioni anche su Colonia che praticamente si trova verso il centro della galassia
  • Contiene numerosi contenuti di lore che riguardano le razze presenti in Elite Dangerous: umani, thargoid, guardian.
  • Tutte queste informazioni sono accompagnate da narrazioni vocali che possono anche essere aggiunte alla tua playlist, e quindi ascoltare il tutto mentre giochi.
Homepage Knowledge Base: in ognuna delle categorie ci sono numerosissime informazioni

Pilot’s Handbook

Pilot’s Handbook è l’ultima sezione del codex di cui discuteremo. Sostanzialmente non è altro che un tutorial nel gioco, suddiviso per opportune sezioni e sottosezioni, in cui ci sono moltissime informazioni sul gameplay di Elite Dangerous e rivolte soprattutto (ma direi non solo) ai nuovi giocatori. Nella seguente immagine c’è il menu principale di questo handbook, e quindi le varie sezioni principali si riferiscono appunto a tutorial sul gameplay di Elite ma anche sul funzionamento di base dei vari strumenti a bordo della nave.

Homepage della sezione Pilot’s Handbook

Come potete notare, il Codex, non è uno strumento legato esclusivamente all’esplorazione anche in virtù della presenza di questi tutorial, ma se vogliamo anche per la conoscenza di base precedentemente discussa. Giusto per vedere una sottosezione, come nella seguente immagine, entriamo in MAPS, e come si può notare ci sono ulteriori paragrafi in cui vengono spiegate sinteticamente ma anche molto bene le varie funzionalità della galaxy e systemp map, come in buona parte è stato fatto nella nostra guida di base.

Sezione Maps del Pilot’s Handbook